Può la caffeina calci fuori dalla chetosi?

I dietri a basso contenuto di carboidrati che consumano pochissimi carboidrati vanno spesso in chetosi. Ketosis si sviluppa quando si utilizzano i tuoi depositi di glicogeno e necessitano di una fonte alternativa di energia. Il tuo corpo forma i corpi di ketone in quanto scompone il grasso da utilizzare per l’energia e si escrete chetoni nell’urina. Il dieter a basso contenuto di carboidrati utilizza strisce di prova di chetone per assicurarsi che stiano seguendo correttamente la dieta e bruciano i grassi. La caffeina potrebbe interrompere il metabolismo del glucosio, che potrebbe influenzare la chetosi, anche se solo la prova aneddotica di questo esiste.

Ketosis e resistenza all’insulina

La resistenza all’insulina, l’incapacità delle cellule di rispondere e di assorbire il glucosio, può aumentare i livelli di glucosio e causare un aumento di peso. La chetosi riduce la resistenza all’insulina migliorando la sensibilità all’insulina, cioè la capacità delle cellule di assorbire il glucosio. L’insulina aiuta le cellule a prendere glucosio dal flusso sanguigno per utilizzare per l’energia. Migliorare la sensibilità all’insulina aiuta a perdere peso. La caffeina potrebbe aumentare la resistenza all’insulina.

La resistenza alla caffeina e all’insulina

La caffeina potrebbe aumentare la resistenza all’insulina, che potrebbe rendere più difficile perdere peso e aumentare anche le probabilità di sviluppare il diabete di tipo 2, anche se questo non è stato clinicamente dimostrato. Uno studio condotto dai ricercatori del Duke University Medical Center nell’edizione di agosto 2004 di “Diabetes Care”, pubblicato dall’American Diabetes Association, ha discusso gli effetti della caffeina sui livelli di glucosio nel sangue e sulla sensibilità all’insulina. Questo studio ha dimostrato che 250 mg di caffeina non ha modificato i livelli di glucosio a digiuno, ma ha aumentato i livelli di glucosio dopo il consumo di 75 g di glucosio rispetto al placebo.

Potenziali effetti

Anche se la caffeina potrebbe aumentare i livelli di glucosio dopo aver mangiato un pasto alto nei carboidrati, non è chiaro che questo effetto si verifica dopo un pasto a basso contenuto di carboidrati come quelli mangiati dai dietisti a basso contenuto di carboidrati. E ‘anche poco chiaro se il glucosio nel sangue aumenterebbe abbastanza da mantenere un dieter a basso contenuto di carboidrati dalla chetosi. Lyle McDonald, autore di “La dieta ketogenica: una guida completa per il dietista e il praticante”, confuta l’idea che la caffeina possa interferire con la chetosi, affermando che questa teoria è contraddittoria agli effetti noti della caffeina.

considerazioni

Se seguite una dieta a basso contenuto di carboidrati e avete difficoltà a raggiungere la chetosi, tagliando completamente la caffeina o abbassando la caffeina e ricondando i livelli di ketone, vi aiuterà a determinare se la caffeina influenza i livelli di glucosio nel sangue.