Esercizi per migliorare la passeggiata dopo un colpo

Le persone che hanno avuto un ictus devono imparare a fare molte attività quotidiane di nuovo. La coordinazione degli occhi, l’equilibrio, la capacità di vestirsi e camminare possono essere compromessi. Secondo la National Stroke Association, il 40 per cento dei pazienti affetti da ictus ha gravi cadute nel primo anno dopo il loro colpo a causa di problemi di equilibrio e paralisi di braccio o gamba. Esercizi che rafforzano i muscoli e migliorano l’equilibrio e il coordinamento possono rendere più facile il cammino dopo un colpo.

Ripristino del controllo dell’anca

Migliorare il controllo dell’anca è una parte importante di camminare dopo un colpo. I muscoli dell’anca possono essere indeboliti e causare problemi con l’equilibrio e la capacità di prendere passi completi e sicuri. L’Associazione Nazionale di Stroke raccomanda di sdraiarsi sul pavimento con la tua gamba inalterata piatta sul pavimento e la gamba interessata piegata al ginocchio. Sollevare la gamba interessata e attraversare se sopra la tua gamba non influenzata al ginocchio. Sollevare nuovamente la gamba interessata e riportarla nella sua posizione originale. Ripetere l’incrocio e scivolare più volte per aiutare a rafforzare l’anca per camminare.

Migliorare la funzionalità del ginocchio

Migliorare la funzionalità del ginocchio dopo un colpo è una parte importante di riprendere la capacità di camminare. Le ginocchia deboli possono portare ad equilibrare i problemi e le sensazioni di insicurezza nel momento in cui intraprendono misure. La National Stroke Association suggerisce che giaceva sul tuo lato non influenzato con il ginocchio in basso piegato per la stabilizzazione e il tuo braccio affetto davanti a voi per il supporto. Iniziare con la gamba interessata dritto e piegare il tuo ginocchio colpito facendo scivolare il tallone verso le natiche. Quindi far scorrere il tallone nella sua posizione originale, raddrizzando il ginocchio. Mentre si esegue questo esercizio, concentrarsi sul mantenere l’anca dritta mentre state piegando il ginocchio.

Diventare equilibrata

Il giusto spostamento del peso è importante per l’equilibrio e il controllo complessivo durante il cammino. In sostanza, significa trovare nuovamente il ritmo a piedi dopo un colpo. L’Associazione Stroke Nazionale incoraggia le vittime di ictus a iniziare a terra sulle mani e sulle ginocchia, assicurandosi che il peso sia distribuito uniformemente tra le due braccia e le due gambe. Scendi in direzione diagonale indietro verso il tallone destro e poi in avanti verso la mano sinistra. Ripetete lentamente questo movimento quante volte puoi, dondolando il più possibile a un lato e poi all’altro.

Fai la connessione Cardio

La resistenza cardiovascolare è una parte importante di camminare dopo un colpo. L’attività cardiovascolare migliora la circolazione, rafforza il cuore e fa camminare per lunghi periodi di tempo meno difficili. L’American College of Sports Medicine raccomanda il treadmill a camminare come appropriato per i pazienti affetti da ictus. Treadmill camminata aiuta a migliorare l’efficienza degli ingressi, il che significa che camminare richiede meno energia. Ciò riduce lo stress durante l’esercizio per coloro che stanno recuperando. Il tuo fisioterapista ti aiuterà a determinare quali impostazioni del tapis roulant sono le più appropriate per te durante la riabilitazione dell’ictus.