Bucce chimiche e pelle nera

L’esecuzione di bucce chimiche sulla pelle nera può essere un processo delicato a causa dei rischi di scolorimento e cicatrici. Una buccia chimica può essere usata sul viso, sul dorso, sul petto, sul collo, sulle mani o sulle braccia come un trattamento per acne, macchie, marchi scuri e rughe. Può anche aiutare ad esfoliare i pori intasati, anche il tono della pelle, liscia la texture della pelle o riduce al minimo l’aspetto di pori grandi.

considerazioni

Consultare un dermatologo per determinare il corretto trattamento della pelle. Un dermatologo aiuterà individualmente a formulare una buccia chimica basata sul risultato desiderato e sulla pigmentazione attuale. Alcuni stati non richiedono che un individuo disponga di una scuola medica per eseguire una buccia chimica, mentre altri Stati possono richiedere che solo un medico possa applicare forti concentrazioni di sostanze chimiche come quelle utilizzate in una buccia chimica profonda. Assicurarsi che solo un professionista sanitario qualificato con esperienza in cura della pelle nera amministra la buccia chimica.

Peeling chimico leggero

La maggior parte degli agenti chimici di sbucciatura sono sicuri per l’uso sulla pelle nera. Gli agenti chimici per le bucce leggeri includono acido glicolico, acido salicilico, acido fruttato, acido lattico e acido trichloroacetico 15-20%. I risultati ottimali di queste bucce appaiono dopo tra quattro e sei procedure di bucce chimiche.

Peeling chimico profondo

Gli agenti chimici peeling come Obagi Blue, fenolo e acido trichloroacetico al 35% penetrano più in profondità nella pelle e devono essere usati con cautela sulla pelle nera, avverte BrownSkin.net del dottor Susan Taylor. Le bucce chimiche profonde striscia lo strato epidermico della pelle – simile a quello che ti estrae il ginocchio – e richiede due settimane per guarire. A volte la pelle può apparire più tonalità più scure della normale carnagione dopo la guarigione.

Procedura

Una procedura di bucce chimiche può richiedere tra 10 minuti e due ore a seconda della profondità del trattamento. Un dermatologo applica la soluzione di scorrimento chimico utilizzando un pennello, un tampone di cotone o una spugna. Puoi sentire un po ‘di bruciore, prurito o sensazione di pungente quando le sostanze chimiche sono sulla pelle. Il dermatologo può utilizzare un ventilatore o applicare compresse a freddo per ridurre queste sensazioni. Riceverai uno spray di soluzione neutralizzante o acqua dopo la buccia chimica per risciacquare i prodotti chimici dalla pelle. Una crema post-peel è essenziale dopo la procedura per proteggere la pelle. Usare la protezione solare sulla zona interessata a causa della sensibilità aumentata della pelle dopo la buccia chimica.

avvertimento

Gli effetti collaterali di una buccia chimica comprendono crosta, macchie scure, secchezza, scottatura, irritazione, rossore e scalpicatura nell’area trattata. Le bucce chimiche che penetrano più in profondità nella pelle possono causare gonfiore e mettere a rischio di pigmentazione anomala, infezione e cicatrici. Il tuo dermatologo può raccomandare un detergente, una crema o una lozione di alfa-idrossi o acido di frutta per aiutare a mantenere la lisciazza e la luminosità dell’area trattata ea sbiadire macchie e marcature scure.