Anda effetti sul colesterolo

Una volta scoperta come la fontana dell’ormone giovanile, DHEA non è un farmaco meraviglioso. Tuttavia, né è una completa scamola alimentare supplementare. DHEA sta per il deidroepiandrosterone. È composto da colesterolo ed è il precursore di una varietà di ormoni nel corpo umano, in particolare estrogeni e testosterone. Poiché i livelli di DHEA diminuiscono con l’età, una teoria prevalente è stata che mantenere i livelli DHEA elevati mantenere gli effetti negativi dell’invecchiamento a bada. Tuttavia, DHEA ha molti effetti sul corpo, compresi gli effetti sui livelli di colesterolo e quindi non è chiaro che l’integrazione DHEA è vantaggiosa per individui normali e sani.

Come è fatto DHEA

Il colesterolo è un precursore della produzione di DHEA. Secondo un articolo del 2002 pubblicato sulla rivista scientifica Molecular and Cellular Endocrinology, il percorso per la sintesi di DHA inizia quando il colesterolo entra nei mitocondri. Il colesterolo viene quindi convertito in pregnenolone. Pregnenolone viene convertito in 17-OH pregnenolone e quindi a DHEA.

Effetti DHEA sul colesterolo nei ratti

Studi con i ratti di Wistar, pubblicati in un articolo del 1983 nella rivista scientifica Pharmacological Research Communications, hanno dimostrato che DHEA colpisce il colesterolo in diversi modi. I ratti alimentati a DHEA hanno mostrato livelli di colesterolo nel siero, ma i livelli di trigliceridi sierici non sono stati influenzati. I livelli di trigliceridi fegali, tuttavia, erano più bassi nei ratti alimentati con DHEA rispetto ai controlli. Inoltre, DHEA ha anche inibito l’assorbimento del colesterolo.

Effetti DHEA sul colesterolo nelle scimmie

Uno studio del 1995 pubblicato in “In vivo” afferma che DHEA abbassa il colesterolo nel siero nelle scimmie rasi, in particolare la lipoproteina a bassa densità (LDL), il colesterolo “cattivo”. Non esistono differenze significative nei livelli di colesterolo nel siero o nelle concentrazioni di LDL plasmatiche tra le scimmie date DHEA o il placebo durante una dieta ad alto contenuto di grassi. Tuttavia, su una dieta regolare, le scimmie DHEA avevano significativamente più bassi LDL e colesterolo rispetto alle scimmie dato un placebo. Pertanto, mentre DHEA potrebbe abbassare il colesterolo “cattivo”, una dieta ad alto contenuto di grassi costituita da 30 per cento o più grassi al giorno, maschera gli effetti di riduzione del colesterolo della supplementazione DHEA.

DHEA Effetti sul colesterolo negli esseri umani

Secondo l’Università del Maryland, DHEA ha ridotto i livelli di lipoproteina ad alta densità (HDL), il “buon” colesterolo nelle donne. Ciò significa che DHEA può aumentare il rischio di malattie cardiache associate con il colesterolo alto. È interessante notare però che l’Università del Maryland ha anche riferito che DHEA ha abbassato i livelli di LDL insieme al grasso corporeo totale.

Malattia cardiovascolare

Secondo Medline Plus, studi preliminari indicano che l’integrazione con DHEA beneficia di pazienti che sperimentano l’indurimento delle arterie, noti anche come placche di colesterolo. Tuttavia, nei pazienti con insufficienza cardiaca o diminuzione del volume del sangue pompato dai ventricoli del cuore, noto come diminuzione della frazione di evacuazione, le prove sono contraddittorie. Uno studio pubblicato nel New England Journal of Medicine indica che un aumento di DHEAS, estere solfato di DHEA, negli uomini sopra i 50 ha correlato con una diminuzione del 36% della morte per qualsiasi causa e una riduzione del 48% della mortalità da malattie cardiovascolari dopo Regolazione per una varietà di fattori, comprese le differenze nei livelli di colesterolo nel siero.