Alimenti da evitare con intolleranza al lattosio

L’intolleranza al lattosio si verifica quando il tuo piccolo intestino manca dell’enzima lattasi, che è necessario per digerire il lattosio di zucchero. Se si mangiano cibi contenenti lattosio si possono verificare sintomi di gonfiore, gonfiore, diarrea e mal di stomaco. Il trattamento passato per l’intolleranza al lattosio era quello di evitare questi alimenti o di prendere un integratore di lattasi prima di mangiare. Le raccomandazioni attuali dell’Accademia Americana di Pediatria suggeriscono di provare piccole quantità di alimenti con lattosio per tolleranza. Mangiare cibi contenenti lattosio che il tuo corpo tollera meglio supporta una dieta sana e bilanciata.

Quanto è troppo

Se si verifica l’intolleranza al lattosio, determinare quanto si può effettivamente tollerare può essere una sfida. La Clinica di Cleveland raccomanda una dieta trial-and-error per aiutare a vedere quanto lattosio si può includere nella vostra dieta. Seguire una dieta senza lattosio per due settimane e poi reintrodurre gradualmente gli alimenti con il lattosio. Molte persone possono tollerare fino a 12 grammi di lattosio alla volta. Latte, yogurt e gelati sono alimenti ad alto contenuto di lattosio, con 5 a 8 grammi per servazione. Il burro ei formaggi lavorati e invecchiati contengono quantità minori di lattosio per porzione, fino a 2 grammi.

Cibi da evitare

Su di una dieta limitata al lattosio, leggere gli ingredienti sulle etichette degli alimenti per verificare se l’elemento contiene lattosio. Evitare o monitorare per tolleranza qualsiasi prodotto contenente latte, solidi di latte, latte in polvere, latte maltato, panna, burro, siero di latte, latte o margarina. Il latte ei prodotti lattiero-caseari sono alte fonti di lattosio, evitandoli o mangiati in quantità limitate. Controllare anche gli ingredienti su pane, cereali, carni, verdure, frutta e dessert preparati per assicurare che il lattosio non sia stato aggiunto durante il processo di preparazione.

Cibi da mangiare

Per sostituire gli alimenti contenenti lattosio nella vostra dieta, sperimentare diversi alimenti e sapori. Sostituire il latte con riso senza lattosio, latte di soia o di mandorle. Invece di yogurt o di formaggio con latte, selezionare yogurt di soia o formaggio a base di mandorle. Alcuni formaggi, come lo svizzero, il cheddar, il parmigiano, la crema, la ricotta e il cottage, sono più bassi in lattosio. Dacci loro un processo per la tolleranza. I cereali, la carne, la frutta, le verdure e il dessert come il ghiaccio, il sorbetto o la gelatina non devono causare sintomi di indigestione a meno che non siano prodotti con prodotti contenenti lattosio.

Importanti sostanze nutrienti da considerare

I prodotti lattiero-caseari sono un’ottima fonte di calcio e vitamina D. L’indennità dietetica raccomandata per il calcio varia da 700 milligrammi al giorno nei bambini molto piccoli a 1.000 milligrammi per la maggior parte degli adulti e 1200 milligrammi al giorno nelle donne di età compresa tra i 51 ei vecchi. Le raccomandazioni sulla gravidanza o sull’allattamento aumentano, con una RDA di 1.300 mg di calcio. La RDA per la vitamina D per bambini e adulti varia da 600 a 800 unità internazionali al giorno. Se non potete mangiare prodotti lattiero-caseari a causa dell’intolleranza al lattosio, parli con il medico o con il dietista circa la necessità di integrare il calcio e la vitamina D nella vostra dieta.